Menu
Italian English French German Spanish

Strumenti per progettare razionalmente farmaci che stabilizzano i microtubuli tramite bersagli multipli

Autori: Jacopo Marangon , Michael S. Christodoulou, Francesca V.M. Casagrande Guido Tiana

Lisa Dalla Via, Alessandro Aliverti, Daniele Passarella, Graziella Cappelletti, Stefano Ricagno

Significato:  I microtubuli costituiscono un importante componente dello scheletro nella cellula. Oltre a costituire l'impalcatura che ne mantiene la struttura, svolgono anche funzioni importanti nella moltiplicazione cellulare e nel trasporto di sostanze all'interno della cellula. E’ stato dimostrato che cellule della pelle di pazienti parkinsoniani presentano una massa di microtubuli nettamente inferiore e che anche la loro morfologia differisce da quella di soggetti sani. Pertanto, farmaci che intervengono per stabilizzare i microtubuli potrebbero avere un ruolo terapeutico nella malattia di Parkinson. La patogenesi della malattia di Parkinson è complessa ed è verosimile che siano più efficaci molecole che hanno più di un bersaglio. Questo lavoro fornisce informazioni di natura chimica e strutturale su come progettare razionalmente queste molecole.

Sponsorizzazione:  la borsa di studio di un ricercatore interamente dedicato al progetto microtubuli è a carico della Fondazione Grigioni

Pubblicazione:  rivista Biochemical and Biophysical Research Communications anno 2016 vol 479 pagine 48-53