Menu
Italian English French German Spanish

Banca Dati Clinica

La progressione delle malattie neurodegenerative, come la malattia di Parkinson ed i parkinsonismi, è lenta e risultati importanti possono essere osservati solo nel lungo termine.
La raccolta di dati di buona qualità utilizzabili per la ricerca scientifica nel lungo termine può essere garantita solo se essa avviene in maniera sistematica secondo procedure prestabilite. Per questo motivo è stata fondata la Banca Dati Clinica, una banca dati computerizzata strutturata in modo da permettere la raccolta sistematica di più di 250 tipi di informazioni relative ai pazienti:

  • dati demografici
  • storia familiare
  • la storia di malattia corredata di andamento della sintomatologia e dei punteggi UPDRS (scala internazionale per la valutazione della gravità della malattia)
  • presenza di altre malattie concomitanti
  • risultati degli esami strumentali e delle neuroimmagini eseguite
  • informazioni sulla terapia seguita.


Attualmente la Banca Dati Clinica contiene dati relativi a 26.000 pazienti parkinsoniani (considerando anche i casi incompleti), seguiti per periodi fino a 20 anni.

Viene spesso consultata per identificare rapidamente pazienti con determinate caratteristiche che potrebbero beneficiare della partecipazione a determinati protocolli sperimentali.

La Banca Dati Clinica si trova a Milano presso il Centro Parkinson ASST G. Pini-CTO.