Menu
Italian English French German Spanish

Complicazioni delle chirurgia con 'gamma knife' nella malattia di Parkinson

Il tasso delle complicazioni tardive di questa tecnica radiochirurgica potrebbe essere più elevato di quanto atteso

La radiochirurgia con "gamma knife" per la pallidotomia e la talamotomia viene offerta a pazienti affetti da malattia di Parkinson come una alternativa sicura alla chirurgia ablativa a radiofrequenza e alla stimolazione cerebrale profonda. E' stato pubblicato un articolo che descrive 8 pazienti che hanno sviluppato gravi complicazioni tardive dopo chirurgia con "gamma knife" per la malattia di Parkinson. Le complicazioni erano dovute al fatto che era stato mancato il bersaglio. Le lesioni si erano estese con il tempo, causando effetti collaterali mesi dopo l'intervento.

Okun MS et al Arch Neurol 2001; 58: 1995-2002