Menu
Italian English French German Spanish

La DBS non migliora la qualità di vita dei pazienti parkinsoniani anziani

Ulteriori discussioni sui criteri di selezione per l'intervento

Sono stati confrontati i risultati ottenuti 2 anni dopo DBS in 53 pazienti parkinsoniani giovani (meno di 65 anni) e 34 pazienti anziani (65 anni o più). È stato ottenuto un miglioramento sovrapponibile della funzione motoria nei due gruppi, ma la qualità di vita è migliorata in maniera importante solo nei pazienti giovani. Viene dibattuto se il risultato è veramente dovuto all'età oppure ad una selezione inappropriata. Purtroppo attualmente le nostre conoscenze sui fattori predittivi dell´esito della DBS sono incomplete.

Derost PP e coll Neurology 2007; 68: 1345-1355