Menu
Italian English French German Spanish

La DBS unilaterale nella malattia di Parkinson

Risultati positivi in 24 pazienti

Sono stati sottoposti a stimolazione cerebrale profonda (DBS) del nucleo subtalamico unilaterale 24 pazienti per 9 mesi. È stato conseguito un miglioramento complessivo del punteggio UPDRS pari al 31% ed un miglioramento dal lato opposto a quello impiantato (le vie nervose si incrociano per cui la parte destra del corpo viene comandata dalla parte sinistra del cervello e vice versa) pari al 64%, con miglioramento di tutti i sintomi principali, incluse le discinesie; il dosaggio di levodopa è stato ridotto mediamente del 21%. Dei 16 partecipanti con sintomatologia bilaterale, solo 5 hanno avuto necessità di un impianto anche dall´altro lato. È possibile che la DBS unilaterale rappresenti una soluzione a rischio inferiore per i pazienti anziani e per quelli con sintomatologia unilaterale.

Slowinski e coll J Neurosurg 2007; 106: 626-632