Menu
Italian English French German Spanish

Al parkinsoniano conviene di più bere il tè nero o il tè verde?

Secondo lo studio sulla salute di Singapore il tè nero

Ricercatori dell'Università di Singapore hanno analizzato i dati raccolti sulla salute di 63.257 cinesi di entrambi i sessi tra il 1993 ed il 2005 per vedere se vi erano fattori associati allo sviluppo della malattia di Parkinson, che è avvenuto in 157 casi. Hanno rilevato, come molti ricercatori in passato, che il fumo ed il consumo di caffè riducono il rischio di sviluppare la malattia. Inoltre, hanno anche osservato che il consumo di tè nero era protettivo, mentre il consumo di tè verde non lo era.

Tan LC et al. Am J Epidemiol pubblicato online 20 dicembre 2007