Menu
Italian English French German Spanish

La durata del transito lungo il colon nella malattia di Parkinson

La lentezza del transito lungo il colon contribuisce alla stitichezza dei pazienti parkinsoniani

Dodici pazienti parkinsoniani che lamentavano una riduzione della frequenza di evacuazione oppure difficoltà con quest’ultima, sono stati sottoposti a videomanometria rettoanale con misurazione della durata del transito nel colon; i risultati sono stati confrontati con quelli ottenuti in 10 soggetti sani. Nei pazienti parkinsoniani la durata del transito lungo il colon era significativamente più lungo e sono stati osservati segni di una riduzione della contrazione rettale fasica e della contrazione addominale, nonchè contrazione paradossa dello sfintere durante la defecazione

Sakakibara R et al J Neurol Neurosurg Psychiatr 2003; 74: 268-272