Menu
Italian English French German Spanish

La ricerca italiana mette in evidenza i benefici della dieta mediterranea

Chi segue rigorosamente la dieta riduce il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson

Ricercatori italiani dell'Università di Firenze hanno analizzato i risultati di 12 studi internazionali condotti complessivamente su più di 1 milione e mezzo di soggetti seguiti per periodi variabili da 3 a 18 anni. Hanno documentato che la rigorosa aderenza alla dieta mediterranea è associata ad una riduzione della mortalità globale e da eventi cardiovascolari del 9% e della mortalità da cancro del 6%, nonchè ad una riduzione della incidenza di malattia di Parkinson e di Alzheimer del 13%.

Sofi F et al BMJ 2008; 337: a1344