Menu
Italian English French German Spanish

Fattori di crescita sintetici per raggiungere il successo terapeutico nella malattia di Parkinson

Dovrebbero superare i problemi che hanno i fattori di crescita naturali

I fattori di crescita naturali sono altamente efficaci nel prevenire la morte dei neuroni in vitro ed in modelli animali, ma i risultati in sperimentazioni cliniche sono stati deludenti. Essi sono grossi polipeptidi che non sono in grado di passare la barriera emato-encefalica, per cui devono essere somministrati attraverso un catetere posizionato chirurgicamente, una procedura che può essere gravata da gravi effetti collaterali e che a volte non garantisce comunque una somministrazione proprio dove serve.

Ora sono stati messi a punto composti sintetici che riproducono i potenti effetti neuroprotettivi dei fattori di crescita naturali. Essi sono molto più piccoli, per cui non dovrebbero avere problemi ad attraversare la barriere emato-encefalica.


Schmidt F et al PLOS 2009; 4: e6215