Menu
Italian English French German Spanish

Il trattamento del tremore resistente alla terapia farmacologica nella malattia di Parkinson

Il pramipexolo è un farmaco efficace in pazienti con tremore resistente alla terapia farmacologica antiparkinsoniana ottimale

Ottantaquattro pazienti con malattia di Parkinson in varie fasi (sia iniziale che avanzata) che assumevano già una terapia farmacologica ottimale e che presentavano tremore resistente alla terapia, sono stati inclusi in uno studio con il dopamino agonista pramipexolo, controllato contro placebo in doppio cieco. I risultati hanno mostrato che il pramipexolo (dose media giornaliera pari a 4,1 mg) era significativamente superiore al placebo nel migliorare il tremore; la differenza media tra i gruppi di trattamento in percentuale era pari a ?34.7%.

Pogarell O et al J Neurol Neurosurg Psychiatry 2002; 72: 713-720