Menu
Italian English French German Spanish

La melatonina in un modello cronico della malattia di Parkinson

Questa sostanza naturale viene proposta come potenziale agente terapeutico per prevenire la malattia e/o la sua progressione

La melatonina è un antiossidante che, somministrata alla dose di 500 mcg/kg peso corporeo al topo con parkinsonismo indotto da MPTP, è in grado di prevenire la morte cellulare ed il danno indotto dalla neurotossina, misurato come numero di cellule nella sostanza nera, livelli di tirosina idrossilasi e diverse modificazioni ultrastrutturali. In questo studio, la MPTP è stata somministrata ad una dose bassa (15 mg/kg peso corporeo) per 35 giorni per riprodurre la condizione cronica della malattia di Parkinson nell’uomo.

Antolin I et al Brain Res 2002; 943: 163-173