Menu
Italian English French German Spanish

Rotigotina: un cerotto per il trattamento della malattia di Parkinson

Il cerotto viene sostituito una volta al giorno e migliora la sintomatologia parkinsoniana nelle prime fasi della malattia

La rotigotina è un dopamino agonista contenuto in un cerotto a base di silicone da applicare sulla pelle. Il cerotto rilascia quantità costanti di farmaco nell’arco delle 24 ore e viene sostituito ogni giorno alla stessa ora. E’ stato effettuato uno studio randomizzato (con assegnazione casuale del trattamento) in doppio cieco (in cui né il medico né il paziente erano a conoscenza del trattamento assegnato), in cui quattro cerotti di rotigotina contenenti diversi dosi del farmaco (4.5, 9, 13.5 o 18 mg) sono stati confrontati con il placebo (una sostanza di apparenza identica al farmaco, ma inerte) in 242 pazienti parkinsoniani non in trattamento con farmaci dopaminergici per 11 settimane. Vi è stato un significativo miglioramento della funzione motoria e della capacità di svolgere le usuali attività quotidiane rispetto al placebo con le due dosi superiori (13.5 e 18 mg). Gli effetti indesiderati sono stati quelli tipici dei dopamino agonisti (nausea, vomito, disturbi del sonno e sonnolenza, capogiro).

Fonte: The Parkinson Study Group Arch Neurol 2003; 60: 1721-1728