Menu
Italian English French German Spanish

Sildenafil funziona nella impotenza insorta con il Parkinson

Normalizzati più di metà dei pazienti

È stato condotto uno studio clinico su 236 pazienti con malattia di Parkinson da lieve a moderata e disfunzione erettile (problemi di erezione) di origine nervosa insorti con la malattia. Metà dei pazienti sono stati assegnati casualmente (randomizzati) a sildenafil (100 mg un'ora prima di un rapporto) e l'altra metà al placebo, una pillola di zucchero che assomigliava a sildenafil, ma che non conteneva principi attivi; nè i pazienti, nè il ricercatore sapevano chi prendeva che cosa ("doppio cieco").

Dopo un periodo in cui i pazienti avevano preso la terapia 24 volte, i pazienti trattati con sildenafil avevano punteggi significativamente migliori riguardo alla funzione erettile; nel gruppo trattato con sildenafil 56,9% erano normalizzati rispetto a solo 8,7% con il placebo.

Safarinejad e coll Iint J Impot Res 2010 23 September online