Menu
Italian English French German Spanish

Trattamento iniziale dei pazienti affetti dalla malattia di Parkinson

Monitoraggio di 782 pazienti trattati inizialmente con levodopa in monoterapia, levodopa più selegilina oppure un dopamino-agonista per 10 anni

Sono stati confrontati tre gruppi di pazienti affetti da malattia di Parkinson che erano stati trattati inizialmente in modo diverso nell’ambito di uno studio a lungo termine: 1) trattamento iniziale con bromocriptina; 2) trattamento iniziale con levodopa in monoterapia; 3) trattamento iniziale con levodopa più selegilina. “Nei pazienti con malattia di Parkinson di grado lieve, in fase iniziale, il trattamento iniziale con bromocriptina non ha permesso di ridurre la mortalità rispetto al gruppo trattato con levodopa in monoterapia. I punteggi relativi al grado di invalidità erano peggiori durante i primi tre anni di trattamento iniziale con bromocriptina”.

Lees AJ et al ACP J Club 2002; 136: 109