Menu
Italian English French German Spanish

Il fattore neurotrofico cerebrale è conivolto nello sviluppo della malattia di Parkinson

Evidenze genetiche a supporto dall'analisi del genoma di 597 pazienti

È stato analizzato il gene di BDNF (il fattore neurotrofico derivato dal cervello) di 597 pazienti affetti da forme ereditarie di malattia di Parkinson. È stato scoperto che una mutazione del gene è correlato all'età di insorgenza della malattia. Questo risultato suggerisce che il gene BDNF possa essere coinvolto nello sviluppo della malattia di Parkinson. Il fattore BDNF comprende fattori di crescita che promuovono la sopravvivenza e la differenziazione delle cellule. È indispensabile per la sopravvivenza dei neuroni striatali nel cervello ed è coinvolto nella regolazione dei recettori dopaminergici.

Karamohamed S e coll Neurology 2005; 65: 1823-1825