Menu
Italian English French German Spanish

Il rischio di malattia di Parkinson è più elevato nei maschi

L’ubicazione di fattori di rischio genetici nel cromosoma X può essere la causa della maggiore incidenza della malattia nei maschi

Studi internazionali confermano che la probabilità di sviluppare la malattia di Parkinson è più elevata nei maschi (1,5 volte) L’aumento dell’ esposizione a pesticidi o a traumi alla testa, nessuna protezione da parte degli estrogeni e la maggiore suscettibilità ad anormalità del DNA mitocondriale costituiscono altrettanti motivi per questa differenza tra i sessi. Tuttavia, il fattore causale più probabile è la maggiore vulnerabilità dei maschi ad una mutazione genetica ubicata nel cromosoma X trasmesso dalla madre.

Wooten GF et al JNNP 2004; 75: 637-639