Menu
Italian English French German Spanish

La N-acetil-cisteina potrebbe essere utile nella malattia di Parkinson

I gruppi tiolici (SH) incrementano l'attività mitocondriale

L'attività del complesso I degli enzimi mitocondriali è diminuita nella sostanza nera dei pazienti affetti da malattia di Parkinson. Il composto antiossidante N-acetil-cisteina (NAC) aumenta l'attività del complesso I dei mitocondri epatici, che è compromessa nei topi anziani. Secondo l'Autore, i gruppi tiolici di NAC potrebbero ripristinare l'attività del complesso I mitocondriale anche nella sostanza nera dei pazienti parkinsoniani con vantaggio terapeutico.