Menu
Italian English French German Spanish

Identificato nuovo bersaglio per terapie anti-Parkinson

La proteina RGS4 nello striato

E' noto da tempo che la perdita delle cellule nervose dopaminergiche nella sostanza nera determina squilibri nei circuiti nervosi dello striato che sono responsabili per molti sintomi parkinsoniani. Ricercatori americani hanno scoperto una proteina, il regolatore della proteina G che lancia il segnale 4 (RGS4), coinvolta nella induzione di questi squilibri. Hanno condotto esperimenti in topi con e senza il gene per la produzione della proteina, tutti resi parkinsoniani tramite l'iniezione di una tossina che uccide le cellule nervose dopaminergiche. Hanno osservato che i topi senza il gene (e quindi senza la proteina) presentano una compromissione della funzione motoria molto minore.

I ricercatori si sono ora posti come obiettivo la messa a punto di composti che inibiscano RGS4, nella speranza di poter sviluppare terapie innovative per il controllo della sintomatologia parkinsoniana.

Lerner TN, Kreitzer AC Neuron 2012 ; 73: 347-359