Menu
Italian English French German Spanish

E’ ora di prestare attenzione alla 'sede anatomica' delle malattie di Alzheimer e di Parkinson

La perdita neuronale è maggiore nel locus ceruleus (LC) che nel nucleo basale (NB) e nella sostanza nera (SN)

Il numero di nuclei di neuroni è stato contato in sezioni rappresentative di LC, NB e SN in 86 casi di malattia di Alzheimer, 19 casi di malattia di Parkinson e 13 soggetti anziani sani. Nei casi di AD la sede in cui vi era la massima perdita neuronale era LC, seguita da NB e perdita variabile in SN. Nei casi di malattia di Parkinson la sede in cui vi era la massima perdita neuronale era ancora LC, ma in secondo ordine vi era SN seguita da NB. Data la notevole perdita neuronale in entrambe le malattie in LC, che è la sede di numerosi assoni noradrenergici, sarebbe opportuno indagare sulle deficienze noradrenergiche nelle due malattie.

Zarow C et al Arch Neurol 2003; 60; 337-341