Menu
Italian English French German Spanish

Il legame della dopamina all?alfa-sinucleina potrebbe determinare un accumulo di protofibrille dannose

La dopamina inibisce la formazione di fibrille di alfa-sinucleina, causando un accumulo di protofibrille appartenenti allo stadio intermedio

L?alfa-sinucleina fibrillare è una componente dei corpi di Lewy, le caratteristiche inclusioni neuronali che si trovano nell?encefalo parkinsoniano. Le mutazioni a carico della alfa-sinucleina in alcune forme genetiche di malattia di Parkinson promuovono la conversione della proteina naturale non ripiegata in oligomeri prefibrillari ? le protofibrille ? e poi in fibrille. Le protofibrille possono distruggere le membrane vescicolari; pertanto, la tossicità del processo di formazione di fibrille di alfa-sinucleina sia dovuta alle protofibrille piuttosto che alle fibrille stesse. In questo studio la dopamina e suoi derivati, dopo il legame alla alfa-sinucleina, hanno bloccato la conversione da protofibrille a fibrille, determinando l?accumulo di protofibrille tossiche. Questi dati sono preoccupanti e, qualora vengano confermati, potrebbero indurre a modificare la terapia a base di levodopa per prevenire la formazione dei complessi dopamina-alfa-sinucleina.

Conway KA et al Science 2001; 294: 1346-1349