Menu
Italian English French German Spanish

La dopamina e la levodopa sciolgono i depositi proteici nei neuroni

Esse sono in grado di sciogliere sia i depositi di alpha-beta peptide che si formano nella malattia di Alzheimer che quelli di sinucleina che si formano nella malattia di Parkinson

La levodopa, la dopamina ed i loro metaboliti hanno dissolto fibrille di alfa-sinucleina e di alpha-beta peptide generati in vitro ed hanno inibito la formazione di tali fibrille. Inoltre, i depositi di alfa-sinucleina formatisi nei neuroni di topo sono stati dissolti dall’incubazione con fette di tessuto contenenti levodopa. Questi dati permettono una comprensione migliore del rapporto tra formazione di fibrille e neurodegenerazione e possono contribuire allo sviluppo di una terapia per la distruzione e la prevenzione delle malattie dovute a deposito di proteine, tra cui anche la malattia di Parkinson

Li et al FASEB J 2004; Aprile Epub ahead of print