Menu
Italian English French German Spanish

La riduzione del glutatione nei neuroni dopaminergici può contribuire alla neurodegenerazione nella malattia di Parkinson

I livelli di glutatione possono influenzare la via della ubiquitina

I corpi di Lewy - accumuli di materiale proteico - costituiscono il segno patognomonico della malattia di Parkinson. L'ubiquitina é coinvolta nella degradazione proteica dopo attivazione da parte di un enzima ligasi tramite un legame esterico tiolico. E' stato rilevato che la riduzione dei livelli di glutatione nelle cellule PC12 é associata ad una riduzione della attività di degradazione delle proteine correlata alla ubiquitina, possibilmente a causa della ossidazione del legame tiolico. Questo fenomeno potrebbe contribuire alla degenerazione neuronale nella malattia di Parkinson

Jha et al J Neurochem 2002; 80: 555-561