Menu
Italian English French German Spanish

Più o meno lesioni cerebrovascolari nella malattia di Parkinson?

I risultati dell’esame autoptico del cervello di oltre 1100 soggetti

Sono state ricercate lesioni cerebrovascolari nel cervello di 617 pazienti affetti da malattia di Parkinson e di 535 soggetti non affetti dalla malattia di pari sesso ed età nell’ambito dell’esame autoptico presso la Università di Vienna. Le lesioni cerebrovascolari nel loro complesso erano più frequenti nei pazienti parkinsoniani (44% rispetto a 32,8%), mentre le lesioni gravi associate ad ictus di origine ischemica o emorragica erano meno frequenti (1,8% rispetto a 2,6%). Gli autori concludono che un eventuale deficit cognitivo nei pazienti parkinsoniani sembra essere indipendente da patologie vascolari, tranne nel caso di lesioni gravi, che sono peraltro infrequenti.

Fonte: Jellinger KA Acta Neuropathol 2003; 105: 415-419