Menu
Italian English French German Spanish

Placche amiloidi associate al declino mentale nel Parkinson

46 pazienti parkinsoniani, di cui 35 presentavano funzioni cognitive (mentali) normali e 11  compromissione cognitiva lieve, sono stati sottoposti periodicamente ad esami neurologici, neuropsicologici ed alla acquisizione di neuroimmagini PET con un tracciante particolare che permette di rilevare le placche di amiloide per 5 anni.  Inizialmente i risultati PET non permettevano di distinguere tra i due gruppi.  Nel corso di 5 anni 6 pazienti hanno sviluppato demenza, 5 nel gruppo con compromissione cognitiva lieve ed uno nel gruppo normale.  I valori di amiloide erano predittivi per il peggioramento cognitivo, mentre non erano correlati all'andamento della compromissione della funzione motoria.

Le placche di amiloide sono un reperto tipico della malattia di Alzheimer


Fonte: Gomperts SN e coll Neurology online 12 dicembre 2012