Menu
Italian English French German Spanish

Una nuova strategia per impedire la morte dei neuroni nella malattia di Parkinson

Il trasferimento genico di una proteina anti-caspasi protegge i neuroni dopaminergici in un modello animale della malattia

Nella malattia di Parkinson i neuroni muoiono per apoptosi, un processo in cui sono coinvolte alcune proteasi, chiamate caspasi. Tuttavia, la inibizione delle caspasi fornisce solo una protezione parziale nel modello MPTP della malattia di Parkinson. Gli autori hanno studiato il ruolo di una proteina proapoptosica che attiva le caspasi, denominata JNK, e quello di una proteina che le inibisce. In seguito al trasferimento del gene di quest’ultima mediante un adenovirus, essi hanno ottenuto un blocco della attivazione delle caspasi a valle, nonché il blocco della morte dei neuroni dopaminergici e della perdita di catecolamine, assieme ad un beneficio comportamentale. L’inibizione della via JNK potrebbe rappresentare una nuova ed interessante alternativa terapeutica per la malattia di Parkinson.

Xia XG et al Proc Nat Acad Sci 2001; 98: 10433-10438