Menu
Italian English French German Spanish

Risultati incoraggianti con il vaccino anti-Parkinson

Fase 1 completata con successo

L'azienda Affiris AG ha comunicato  durante una conferenza stampa in data 31 luglio 2014 che è stata completata con successo la fase 1 con il loro vaccino anti-parkinson.  Ventiquattro pazienti parkinsoniani sono stati vaccinati una volta al mese per 4 mesi (12 con la dose di 15 mcg e 12 con 75 mcg) e poi seguiti per altri 8 mesi; nello studio c'era anche un gruppo di controllo, di cui facevano parte 8 pazienti parkinsoniani trattati con terapia farmacologica anti-parkinson standard.
Il vaccino stimola il sistema immunitario dell'organismo a produrre anticorpi contro la proteina alfa-sinucleina. Si pensa che sia l'accumulo di questa proteina a causare la malattia di Parkinson, per cui sarebbe la prima terapia volta a rimuovere le cause della malattia.
Non vi sono stati problemi per quanto riguarda la sicurezza e la tollerabilità e sono stati riscontrati anticorpi anti-sinucleina nel 50% dei pazienti. Inoltre, è stato osservato un trend verso la stabilizzazione della malattia nei pazienti vaccinati.
Lo sviluppo del vaccino continuerà a Vienna. Gli studi futuri si focalizzeranno sugli effetti immunologici e sugli effetti del vaccino a livello clinico.

 


Fonte:  www.affiris.com