Menu
Italian English French German Spanish

E’ importante valutare le funzioni cognitive nella malattia di Parkinson

La compromissione della memoria è correlata allo sviluppo deterioramento cognitivo

Sono state studiate le funzioni cognitive di 164 pazienti parkinsoniani, che avevano un'eta' media di 71 anni, seguiti per un periodo medio di 3,7 anni. Nel corso di questo periodo il 27% dei pazienti ha sviluppato demenza. Due parametri cognitivi – il ricordo immediato ed il ricordo dopo un breve periodo di latenza – erano strettamente correlati allo sviluppo di demenza.

Fonte: Levy et al Mov Disord 2002; 17: 1221-1226