Menu
Italian English French German Spanish

I linfociti dei pazienti parkinsoniani contengono meno dopamina

I livelli di dopamina nel sangue periferico potrebbero riflettere i livelli nel sistema nervoso centrale

Nella fase iniziale della malattia di Parkinson, la sintomatologia é meno evidente e viene spesso trascurata. Le tecniche diagnostiche per immagini sono utili, ma disponibili solo in centri specializzati. Questa ricerca dimostra che il contenuto di dopamina e dell'enzima tirosina idrossilasi immuno-reattiva, coinvolta nella sintesi della dopamina, é ridotto nei linfociti del sangue periferico. Se validato in un numero maggiore di pazienti questo test potrebbe fornire un mezzo semplice per la valutazione della compromissione dopaminergica nella malattia di Parkinson.