Menu
Italian English French German Spanish

Il VIAGRA per l’impotenza nel parkinsonismo

Il sildenafil citrato è efficace, ma il suo uso è rischioso nei pazienti con atrofia multisistemica (MSA)

Il sildenafil citrato (Viagra) è stato somministrato a 12 pazienti affetti da malattia di Parkinson e 12 pazienti affetti da atrofia multisistemica in uno studio di confronto con il placebo in condizioni di doppia cecità. Tutti i pazienti hanno assunto entrambi i farmaci; la sequenza di assunzione è stata stabilita in maniera casuale (lo studio era randomizzato). E’ stato conseguito un miglioramento significativo con il Viagra in tutti i pazienti. Tuttavia nei pazienti affetti da atrofia multisistemica vi sono stati casi di ipotensione in seguito al peggioramento di ipotensione preesistente oppure alla induzione della manifestazione clinica di una ipotensione silente. Dato che la distinzione tra malattia di Parkinson e atrofia multisistemica è difficile nelle prime fasi di malattia, è necessaria cautela nella prescrizione del Viagra.

Hussain IF et al J Neurol Neurosurg Psychiatryu 2001; 71: 371-374