Menu
Italian English French German Spanish

La clozapina e l’olanzapina a confronto nella malattia di Parkinson

La sintomatologia parkinsoniana peggiora nei pazienti in trattamento con l’olanzapina

La clozapina è un neurolettico atipico che migliora la psicosi indotta da terapia dopaminergica; tuttavia, può causare una grave riduzione dei globuli bianchi e controlli periodici sono obbligatori. Tali controlli non sono necessari con l’olanzapina. La tollerabilità e la efficacia dei due farmaci sono state confrontate in due gruppi di pazienti psicotici con malattia di Parkinson. La sintomatologia psicotica è migliorata in entrambi i gruppi, ma la sintomatologia parkinsoniana è peggiorata nei pazienti in terapia con olanzapina, forse a causa del blocco dei recettori dopaminergici di tipo 2 indotto dal farmaco.

Gimenez-Roldan S et al Parkinsonism Relat Disord 2001;7:121-127