Menu
Italian English French German Spanish

La levodopa nel parkinsonismo vascolare

I pazienti affetti da parkinsonismo vascolare rispondono alla terapia con levodopa quando le loro lesioni sono vicine alla via nigrostriatale

La risposta alla levodopa è stata correlata alla sede del danno vascolare macroscopico (ubicazione nei gangli basali o meno) ed alla perdita di neuroni nella sostanza nera in 17 pazienti affetti da parkinsonismo vascolare accertato in base a dati autoptici. Dieci dei 12 pazienti che rispondevano alla levodopa avevano lacune o infarti ubicati nei gangli basali o perdita di neuroni nella sostanza nera, mentre solo uno dei 5 pazienti che non rispondevano alla levodopa aveva lesioni nei gangli basali e nessuno di essi presentava una perdita di neuroni nella sostanza nera.

Zijlmans JCM et al J Neurol Neurosurg Psychiatry 2004; 75: 545-547