Menu
Italian English French German Spanish

Un eccessivo consumo di frutta è un fattore di rischio per la malattia di Parkinson?

Troppa frutta potrebbe essere un veicolo per l’esposizione ad un fattore di rischio noto – i pesticidi

In un ampio studio epidemiologico condotto a Honolulu su 8000 soggetti seguiti per 34 anni, è stato rilevato che il consumo di frutta e di succhi di frutta era correlato allo sviluppo di malattia di Parkinson. Non vi era alcuna correlazione tra assunzione di supplementi a base di vitamina C e lo sviluppo della malattia. I ricercatori ritengono che il fattore di rischio non sia la frutta in sé, ma i pesticidi con cui vengono trattati gli alberi da frutta. La frutta rappresenterebbe solo un veicolo per la esposizione a pesticidi, che sono un fattore di rischio noto per lo sviluppo della malattia di Parkinson.

http://www.sciencedaily.com/releases/2003704/030403074722.htm