Menu
Italian English French German Spanish

La qualità di vita del parkinsoniano è correlata al centro che lo segue

Indagine della Fondazione Parkinson Americana su 4600 pazienti

La Fondazione Parkinson Americana (National parkinson Foundation NPF) ha effettuato una indagine sulla qualità di vita, misurata in base al questionario PDQ39, di 4601 pazienti affetti da malattia di Parkinson che venivano seguiti presso 18 centri di eccellenza.  Ha stabilito che le tre variabili più importanti che influenzavano la qualità di vita erano, in  ordine di importanza,  lo stadio Hoehn & Yahr, e poi, a pari merito, l'esito della prova di alzarsi ed andare ed il centro che seguiva il paziente.  Altre variabili importanti erano la durata della malattia, le patologie concomitanti, lo stato cognitivo (mentale), l'uso di antidepressivi.

 

Fonte: Nutt e coll Parkinsonism Relat Disord online 16 ottobre 2013