Menu
Italian English French German Spanish

Attenzione alla depressione nella malattia di Parkinson in fase iniziale

Contribuisce al grado di invalidità

E’ stato somministrato un questionario per la diagnosi di depressione nei pazienti anziani (GDS) a 413 pazienti con malattia di Parkinson in fase precoce non in terapia farmacologica. E’ stato stabilito che più di quarto di essi (27,6%) era affetto da depressione. Confrontando i punteggi sulla scala internazionale unificata per la valutazione della malattia di Parkinson (UPDRS) tra i pazienti depressi e quelli non depressi è emerso che, nonostante i punteggi relativi alla funzione motoria fossero simili, i pazienti depressi erano significativamente meno in grado di svolgere le usuali attività quotidiane e che questo induceva il medico ad iniziare una terapia farmacologica. Gli autori sottolineano la necessità di diagnosticare la depressione nei pazienti parkinsoniani in fase precoce.

Ravina e coll Neurology 2007; 69: 1-6