Menu
Italian English French German Spanish

Aumento della sintesi dei fosfolipidi nella sostanza nera nella malattia di Parkinson

L’incremento della sintesi enzimatica potrebbe essere una risposta compensatoria al processo neurodegenerativo

In condizioni normali l’attività degli enzimi coinvolti nella produzione dei fosfolipidi , che si annoverano tra i principali componenti della membrana neuronale, è bassa nella sostanza nera, sede del processo neurodegenerativo alla base della malattia di Parkinson.
E’ stato effettuato un confronto tra l’attività di enzimi chiave nella produzione dei fosfolipidi nella sostanza nera del cervello di 10 pazienti parkinsoniani e quella nella sostanza nera di soggetti sani. E’ stato riscontrato un aumento, che viene attribuito ad un meccanismo compensatorio del processo neurodegenerativo a carico della sostanza nera.
Secondo gli Autori, farmaci che aumentano tale attività enzimatica potrebbe essere utili nel trattamento della malattia di Parkinson.

Ross BM et al Neuroscience 2001; 102: 899-904