Menu
Italian English French German Spanish

Cellule staminali indotte di pazienti parkinsoniani sotto la lente

Una nuova proposta di studio sulle cellule raccolte dalla pelle e trasformate in staminali

Ricercatori inglesi del Centro Parkinson di Oxford raccolgono campioni di pelle di pazienti parkinsoniani e poi, in vitro, li "ringiovaniscono" ottenendo cellule staminali pluripotenti indotte (iPS), che, a loro volta, vengono trasformate in neuroni dopaminergici - le cellule che progressivamente vengono danneggiate e muoiono nella malattia di Parkinson. Hanno intenzione di raccogliere più di 1000 campioni e di confrontare i neuroni dopaminergici ottenuti con quelli normali per capire meglio perchè quelli dei pazienti parkinsoniani si ammalano e muoiono.

La Fondazione Grigioni sponsorizza un progetto che rientra in questo campo presso l'Ospedale San Raffaele a Milano (vedere intervista al Dr Broccoli, responsabile per il progetto)