Menu
Italian English French German Spanish

Ci sono differenze tra cellule staminali embrionali ed adulte per quanto riguarda il potenziale terapeutico?

Secondo uno studio in un modello di malattia di Parkinson nel ratto, no.

Ricercatori giapponesi hanno confrontato cellule staminali adulte prelevate da ratti adulti con quelle prelevate da embrioni di 14 giorni. Non vi era alcuna differenza per quanto riguarda la capacità di trasformarsi in cellule nervose in provetta. Le cellule nervose sono state impiantate nello striato di ratti con lesioni nervose prodotte sperimentalmente che causavano una sintomatologia simile a quella parkinsoniana nell'uomo. Il miglioramento indotto dall'impianto di cellule nervose derivate da cellule staminali adulte era simile a quello indotto dall'impianto di cellule nervose derivate da cellule staminali di origine embrionale. L'unica differenza era che la percentuale di cellule sopravvissute era maggiore tra le cellule di origine embrionale. Gli autori concludono che il potenziale terapeutico dei due tipi di cellula staminale è simile.

Muraoka K et al J Neurosurg 2008; 108: 149-159