Menu
Italian English French German Spanish

Consultazioni telefoniche presso un centro per i disturbi del movimento

Più della metà delle chiamate viene fatta da pazienti parkinsoniani

I responsabili di un Centro per i Disturbi del Movimento nel Texas (Stati Uniti) hanno analizzato le consultazioni telefoniche fornite nel corso di due mesi. Hanno ricevuto 633 telefonate da parte di 397 pazienti. In media le conversazioni duravano 6,6 minuti e riguardavano soprattutto complicazioni della malattia di per sè (35%), la terapia (21%) ed effetti collaterali di farmaci (15%). La maggior parte delle telefonate è stata fatta da pazienti parkinsoniani (53%) e pazienti con sindrome di Tourette (una malattia caratterizzata da movimenti involontari) (13%).


Adam et al Neurology 2009; 73: e50