Menu
Italian English French German Spanish

Esercizi per il Parkinson: in casa o dal fisioterapista?

I sintomi motori migliorano in egual misura sia con un programma autogestito che con la guida di un fisioterapista.

Lo studio è stato condotto su 19 soggetti affetti da M. di P. Un guppo eseguiva un programma di esercizi a casa propria, un altro seguiva lo stesso programma con la supervisione di un fisioterapista.
I pazienti venivano valutati all'inizio, dopo 8 settimane (pari alla durata del programma) e dopo 16 settimane, con particolare attenzione ai sintomi motori della malattia. Per evitare pregiudizi, i medici valutatori erano all'oscuro del gruppo di appartenenza dei soggetti esaminati.
La valutazione statistica dei risultati ha dimostrato un miglioramento significativo in entrambi i gruppi di pazienti, senza differenze di rilievo.

Lun V et al - Mov Disord - 2005; Apr 18 (Epub ahead of print)