Menu
Italian English French German Spanish

Fate i turni di notte?

Il vostro rischio di sviluppare la malattia di Parkinson è ridotto

Epidemiologi americani hanno esaminato i dati relativi a 84.794 infermiere, di cui un gruppo aveva fatto i turni di notte per almeno 15 anni ed un altro non aveva fatto i turni. Hanno stabilito che il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson era inferiore del 50%. Non è stata trovata una spiegazione convincente per questo risultato. E’ possibile che sia in parte dovuto al fatto che le infermiere che facevano i turni di notte fumavano di più, bevevano più caffè e facevano un maggior uso di anti-infiammatori, tutti fattori che proteggono con la malattia di Parkinsonn oppure che i soggetti che sviluppano malattia di Parkinson non tollerino i turni.

Chen et al Am J Epidemiol 2006; 163: 726-730