Menu
Italian English French German Spanish

Il deterioramento delle funzioni cognitive nella malattia di Parkinson

Nella malattia di Parkinson idiopatica alcune funzioni corticali frontali sono deficitarie

In uno studio su 50 soggetti, suddivisi in due gruppi ovvero un gruppo di pazienti parkinsoniani ed un gruppo di controllo, è stato effettuata una valutazione approfondita dei deficit neuropsicologici mediante una serie esaustiva di esami neurofisiologici. In alcuni test i pazienti parkinsoniani hanno ottenuto punteggi minori. Secondo l?opinione degli Autori, la demenza che si sviluppa in pazienti molto anziani ed in coloro con una lunga evoluzione è più correlata all?età che alla gravità della sintomatologia parkinsoniana.

Sanchez Rodriguez JL Rev Neurol 2002; 35: 310-317