Menu
Italian English French German Spanish

Il poeta Bruno Lauzi è mancato il 24 Ottobre 2006

Un poeta, un testimonial molto valido, un amico

Da quasi cinque anni abbiamo seguito Bruno nell’iter della sua malattia. Bruno è stato per noi un poeta, un testimonial molto valido, ma soprattutto un amico.

In questi anni di lavoro comune ha contribuito con tutte le sue forze a fare conoscere la Malattia di Parkinson e tutte le sindromi correlate a chi in Italia poco ne sapeva.

Non è una consolazione dire che la nuova malattia che lo ha condotto rapidamente alla fine non è stato il Parkinson ma un tumore che ha coinvolto rapidamente le funzioni epatiche.

Bruno ha lavorato con noi ancora fino a quindici giorni fa e le ultime sue parole per la Fondazione Grigioni sono state legate ad una raccolta di canzoni per bambini che voleva pubblicare presto.

Ha concluso dicendo “Sono felice di chiudere io stesso in questo modo la mia biografia”


Gianni Pezzoli
Presidente Fondazione Grigioni
per il Morbo di Parkinson