Menu
Italian English French German Spanish

Il test con l' apomorfina prima della stimolazione cerebrale profonda del nucleo subtalamico (STN)

Potrebbe predire la risposta alla stimolazione STN

In 13 pazienti parkinsoniani con gravi fluttuazioni diurne, la risposta motoria è stata valutata prima dell'intervento con e senza apomorfina e dopo l' intervento con e senza stimolazione STN. I risultati hanno evidenziato una correlazione significativa tra le due misurazioni.
"Il test con la apomorfina è in grado di predire l'esito della stimolazione STN a breve e a lungo termine e può coadiuvare la selezione del candidati per questo tipo di intervento"