Menu
Italian English French German Spanish

La diversità della attività farmacologica dei dopamino agonisti

La marcata eterogeneità della attività farmacologica di questi farmaci a livello di recettori diversi da quelli dopaminergici D2 contribuisce al loro profilo funzionale

Uno studio suddiviso in tre parti ha valutato la attività di 14 farmaci su una serie di recettori monoaminergici, ovvero per la dopamina, la noradrenalina alfa e beta, e la serotonina. E? stato rilevato che possedevano diverse proprietà agoniste ed antagoniste che contribuiscono al loro profilo funzionale.

Millan MJ, Newman-Tancredi A et al J Pharmacol Exp Ther 2002; 303: 791-822