Menu
Italian English French German Spanish

La patologia di Parkinson in un moscerino

E' il modello di malattia di Parkinson più piccolo in assoluto, ma efficace.

Mutazioni nel gene dell' alfa-sinucleina sono correlate ad un tipo di malattia di Parkinson familiare. Forme normali e mutanti di questo gene sono state espresse nella Drosophila melanogaster, un moscerino della frutta comunemente usato per studi di genetica. E' stato possibile riprodurre nell'insetto alcune delle caratteristiche principali della malattia di Parkinson, quali la perdita dei neuroni dopaminergici in età adulta, la comparsa di inclusioni intraneuronali contenenti alfa-sinucleina e disfunzione motoria. L'acquisizione delle sequenze dell'intero genoma della Drosophila è una nuova pietra miliare in molti decenni di ricerca su questo organismo.