Menu
Italian English French German Spanish

Le cause di morte nei parkinsoniani sono quelle della popolazione generale?

La risposta da uno studio canadese basato su 63.000 certificati di morte

Ricercatori canadesi hanno preso in esame i certificati di morte di tutti i residenti della provincia di Nova Scotia in Canada dal 1998 al 2005 (n=63.431) ed hanno confrontato le cause del decesso tra i pazienti affetti da malattia di Parkinson (n=900 - 1,4%) e la popolazione generale, nonchè un sottogruppo della popolazione generale aventi pari sesso ed età.
Hanno rilevato che i pazienti parkinsoniani erano mediamente più anziani (età media al decesso 82 anni rispetto a 74,9 anni nella popolazione generale) e che una percentuale lievemente superiore era di sesso maschile 52,8% vs 50,1%.   
I parkinsoniani presentavano un maggior numero di patologie concomitanti rispetto alla popolazione generale (mediamente 3,4 rispetto a 2,8) e le principali cause di morte erano diverse: le due cause più frequenti di morte erano la demenza /malattia di Alzheimer e la polmonite, mentre nella popolazione generale lo erano il cancro e la cardiopatia ischemica. Le patologie cardiovascolari ed il diabete erano meno frequenti tra i parkinsoniani rispetto alla popolazione generale.

 

 

Fonte: Lethbridge e coll Progress in Palliative Care 20123