Menu
Italian English French German Spanish

Maggior rischio di ansia e depressione nei parenti dei pazienti parkinsoniani

I risultati di uno studio su 1000 parenti di primo grado

È stata condotta una indagine su 1000 parenti prossimi di primo grado (genitori, fratelli, figli) di 162 pazienti parkinsoniani e su 850 parenti prossimi di 147 soggetti sani nel Minnesota (USA), valutando tramite colloqui telefonici e l'esame di documentazione medica la presenza di patologie di tipo psichiatrico.

È stato stabilito che i parenti dei pazienti parkinsoniani avevano un aumento del rischio di depressione ed ansia di circa il 50%.

Fonte: Arabia G et al Arch Gen Psychiatr 2007; 64: 1385-1392