Menu
Italian English French German Spanish

Nuovo esame per la diagnosi di Paralisi Sopranucleare Progressiva

Si tratta del rapporto tra diverse forme della proteina tau nel sangue

Ricercatori presso diverse Università italiane (Università di Brescia, Milano, Pisa, Pavia e l'Istituto San Raffaele a Milano) hanno collaborato ad un progetto di ricerca che ha portato all'identificazione di un nuovo esame del sangue che rende più affidabile la diagnosi di Paralisi Sopranucleare Progressiva (PSP), una malattia neurodegenerativa che, nelle fasi iniziali, può essere confusa con la malattia di Parkinson. In una ricerca su 166 soggetti affetti da diverse malattie neurodegenerative, i malati di PSP (n=21) presentavano sempre un rapporto tra la forma piccola e la forma grande della proteina TAU nel sangue minore rispetto ai pazienti con altre malattie.

Borroni et al Neurology online 29 ottobre 2008