Menu
Italian English French German Spanish

Prima la webcam, ora la braincam

Una microfotocamera per fotografare i circuiti del cervello

Ricercatori giapponesi sono riusciti ad impiantare in topi una micromacchina fotografica (3x 2,3x 2,4 mm) nell'ippocampo, l'area del cervello dove si crea la memoria. Dopo l'iniezione di una sostanza che si illumina quando vi è attività cerebrale, sono riusciti ad ottenere immagini della registrazione di memorie.

Hanno intenzione in futuro di fotografare i circuiti cerebrali che sono danneggiati nella malattia di Parkinson, nel tentativo di ottenere informazioni utili per mettere a punto una terapia.

Reuters Health