Menu
Italian English French German Spanish

Quanto aspettano i pazienti parkinsoniani prima di informare gli altri della loro diagnosi?

L’intervallo dipende dal ruolo dell'altra persona

Un gruppo di ricercatori americani ha chiesto a 101 pazienti parkinsoniani quanto tempo avevano aspettato prima di informare gli altri della loro diagnosi. Solo il 4% ha aspettato più di un anno per informare i familiari, mentre il 13% ha aspettato altrettanto per informare gli amici ed il 27% per informare colleghi, clienti e/o datori di lavoro. La decisione di rimandare la comunicazione era più frequente tra gli uomini in età ancora giovane inseriti nel mondo del lavoro.

Haines et al Neurology 2006; 67: 488-490